BODY HOUSE

ANNO: 2018

STAGE - MONOLAB Architects - (NL)



Progetto di Monolab Architects, team: J.W. van Kuilenburg with W. Hoogerwerf

Anno: Progetto definitivo 2001, inizio costruzione May 2003.


Il sito di questa casa privata fa parte di una riqualificazione residenziale a Katendrecht, un molo portuale a sud dell’Hotel New York. Fino agli anni ‘70 Katendrecht era completamente circondata dal porto. Oggi è un quartiere residenziale, incorporato nella riqualificazione di “Kop van Zuid”.


esterno:

The Body House rappresenta un “cumulo urbano” di tre piccoli progetti. "Sotto" e "sopra" hanno luogo due concetti architettonici opposti: "sotto" ha luogo la stabilità rappresentata dallo zoccolo dell'edificio rivestito da pannelli in legno, pesante e concreto; "sopra" la leggerezza, espressa dalla presenza di una tenda in nylon blu fissata sulla terrazza praticabile, aperta sul fronte, simbolo di semplicità e flessibilità.

Nella parte centrale della residenza ha luogo un grande spazio vitale: un corpo sfaccettato in cui si alternano pannelli di rivestimento opachi rivestiti in resina azzurra e ampie vetrate orientate.

La facciata posteriore è costituita alla base da tre setti in calcestruzzo che delimitano un patio adiacente alla zona notte, al piano superiore da grandi vetrate che consentono l'accesso ad un piccolo giardino sormontate da un ampia apertura in policarbonato.



interno:

Tre livelli collegati da un corpo irregolare costituito da un'intelaiatura in acciaio e pannelli di rivestimento in resina. Il corpo ospita le scale di collegamento e i sanitari e si evolve nella zona giorno dando spazio alla cucina. La zona giorno e la cucina sono il cuore della casa, incorniciato da un'ampia vetrata orientata verso ovest. Il pavimento sia nella zona giorno che nel livello superiore è stato sostituito da una griglia metallica. Tutti gli impianti sono stati nascosti all'interno del corpo.


Tre grandi vetrate incorniciano panorami differenti: in basso orientata sul contesto (il parco), al centro verso ovest sul fiume mentre la vetrata superiore si allarga per incorniciare lo skyline di Rotterdam in continua evoluzione.


Immagine tratta da https://www.monolab.nl/
Immagine tratta da https://www.monolab.nl/